Costumi & tradizioni
Costumi & tradizioni sarde della Festa
  • Una corona d'oro e l'altra d'argento
    Una corona d'oro e l'altra d'argento

    Sono due le corone della statua che partecipa alla Processione di Sant'Efisio, la prima d'oro e da Stampace a Giorgino; la seconda d'argento e arriva fino a Nora (Pula, Costa Sud Sardegna), da dove poi tornerà alla chiesa del villaggio dei pescatori di Cagliari.

  • Il volontariato ha fatto la sua parte per Sant'Efisio 2017
    Il volontariato ha fatto la sua parte per Sant'Efisio 2017

    In questo post vi raccontiamo l'impegno dei volontari di Pula e Capoterra per la 361esima Processione di Sant'Efisio.

  • Sculture per Sant'Efisio 2017 a La Maddalena spiaggia
    Sculture per Sant'Efisio 2017 a La Maddalena spiaggia

    In corso presso il Lido di Capoterra il primo Simposio Internazionale di Scultura in onore di sant'Efisio: "Martirio Plastico".

  • Un mese alla grande Festa: i buoi di Sant'Efisio sono pronti
    Un mese alla grande Festa: i buoi di Sant'Efisio sono pronti

    Ci siamo quasi per la 361 edizione della Processione di Sant'Efisio, dal Primo al 4 maggio 2017 da Cagliari a Nora (Pula, Costa Sud Sardegna) e ritorno. E i buoi destinati a trasportare il cocchio con la statua del Santo sono in gran forma! Anche quelli delle etnotraccas...

  • Un tesoro da conservare: quello di Sant'Efisio
    Un tesoro da conservare: quello di Sant'Efisio

    Nel corso dei secoli sono molteplici le testimonianze, gli oggetti sacri, artistici e manufatti di artigianato realizzati per o donati a sant'Efisio martire. L'Arciconfraternita del Gonfalone li custodisce, li mette in mostra e si preoccupa del loro adeguato mantenimento nel tempo.

  • Marco Viola: una vita a scortare il Simulacro di Sant'Efisio
    Marco Viola: una vita a scortare il Simulacro di Sant'Efisio

    Uno dei protagonisti più noti e conosciuti della Festa e Processione di Sant'Efisio è Marco Viola, da ben 38 edizioni al seguito del Santo di Sardegna, capo dei Miliziani e figlio del leggendario fondatore dell'Associazione dei Miliziani di Stampace, "Toreddu".

  • Il pendente di Maria Teresa d'Austria
    Il pendente di Maria Teresa d'Austria

    Uno dei gioielli fatti indossare alla statua di Sant'Efisio durante il rito della vestizione, e che poi porterà durante la Processione, è il "Pendantif", una catena con croce in oro giallo dono di Maria Teresa d'Austria.

  • L'emancipazione femminile dell'Arciconfraternita
    L'emancipazione femminile dell'Arciconfraternita

    Il lungo percorso delle donne nell'Arciconfraternita del Gonfalone di Cagliari: ammesse un secolo dopo la fondazione della congregazione, ovvero nel 1763, furono "parificate" agli uomini soltanto nel 1971. Insieme alla figura della "Priora".

  • Da Quartu Sant'Elena onore al Santo
    Da Quartu Sant'Elena onore al Santo

    Sono molte le associazioni e i gruppi folk della città a 7 Km da Cagliari a partecipare alla Processione di Sant'Efisio: Confraternita di Sant'Efisio di Quartu, Su Scrignu de Campidanu, Su Idanu, i Cavalieri di Sant'Efisio e l'Associazione Città di Quarto 1928, quest'ultimi organizzatori del Festival "Sciampitta".

  • Sa ramadura in boccetta
    Sa ramadura in boccetta

    Il parroco di Pula, Don Marcello, nel 2015 ha avuto l'idea di raccogliere la fragranza di sa ramadura in un olio essenziale: Efis - Ramadura.

  • Sant'Efisio, la corona e gli ex voto
    Sant'Efisio, la corona e gli ex voto

    La "vera" statua di Sant'Efisio, quella impiegata per la processione dal Primo al quattro maggio, è impreziosita da una corona d'oro. Realizzata nel 1956 dal cagliaritano Giovanni Carta grazie alla fusione degli ex voto presenti nella chiesa di Sant'Efisio del quartiere Stampace.

  • Gruppo Folk "I Nuraghi" di Sestu e sant'Efisio
    Gruppo Folk "I Nuraghi" di Sestu e sant'Efisio

    Tra i protagonisti della Festa di Sant'Efisio il gruppo I Nuraghi di Sestu, meravigliosi nei costumi tradizional e abili danzatori. Oltre a partecipare a numerosi eventi folcloristici in giro per l'Europa, dal 2005 organizzano l'International Folk Fest - Rassegna di Folklore Internazionale

  • Sant'Efisio chiama. Il Gruppo Folk "Sant'Anna" di Tortolì risponde
    Sant'Efisio chiama. Il Gruppo Folk "Sant'Anna" di Tortolì risponde

    Tra i protagonisti della Processione di Sant'Efisio, nei tradizionali costumi tortoliesi. E della Rassegna Folkloristica Ballusu a Muncarori e Berritta che si svolge ogni anno a Tortolì (Nuoro, Ogliastra, Costa Centro-Est Sardegna) la terza domenica di agosto, durante i festeggiamenti in onore di san Lussorio.

  • Launeddas: una scuola per non dimenticare una tradizione cara a Sant'Efisio
    Launeddas: una scuola per non dimenticare una tradizione cara a Sant'Efisio

    Si trova a Monserrato, a poco più di 5 Km dal centro di Cagliari. Corsi a cura dell'Associazione Culturale "Cuncordia a Launeddas".

  • Buoi della tradizione a spasso col Santo
    Buoi della tradizione a spasso col Santo

    I nomi dei buoi che hanno trasportato il simulacro di Sant'Efisio nell'edizione 2016 della Festa e Processione? "Mancai ci provisi" e "Non ci arrennexisi". Capaci di svolgere impeccabilmente il loro compito anche questa volta!

  • Sant'Efisio e il Goccius dei Fanti della "Sassari"
    Sant'Efisio e il Goccius dei Fanti della "Sassari"

    Il Reggimento "Sassari" e sant'Efisio sono indissolubilmente legati dalle armi e dalla storia: il Santo era un soldato prima di convertirsi; la 151° dal 2011 conserva le sue reliquie. Oltre a trasportare per brevi tratti della Processione la statua e ad aver scritto in suo onore una giaculatoria...

  • Le traccas? Vere case mobili!
    Le traccas? Vere case mobili!

    Le traccas, oltre ad essere un meraviglioso esempio di folklore tipico sardo e a trasportare la statua di Sant'Efisio, erano delle vere e proprie case mobili, simili alle moderne roulotte.

  • Il "Pane di Sant'Efisio"
    Il "Pane di Sant'Efisio"

    Su Moddizzosu, il tipico e caratteristico pane del Basso Campidano e della Costa Sud-Ovest della Sardegna. Rotondo, crosta scura e rugosa, mollica colore chiaro.

  • I radioamatori cagliaritani hanno fatto un "ponte" per Sant'Efisio
    I radioamatori cagliaritani hanno fatto un "ponte" per Sant'Efisio

    Tra i protagonisti e i sostenitori della Festa di Sant'Efisio trovano posto i radioamatori, di tutta la Sardegna, capaci di fare 'rete' e per i quali è stato istituito un premio da parte del Comune di Cagliari e dall'ARI (Associazione Radioamatori Italiani).

  • Due città e un Santo: Cagliari e Pisa
    Due città e un Santo: Cagliari e Pisa

    Cosa accomunano, oltre al passato marinaro e alla storia, Cagliari e Pisa? Sant'Efisio e le sue spoglie, conservate dalla diocesi della città toscana fino al 2011 e poi consegnate al 151° Reggimento Fanteria "Sassari".