Costumi & tradizioni sarde della Festa

Sculture per Sant'Efisio 2017 a La Maddalena spiaggia

Dal 10 al 30 aprile 2017 "Martirio Plastico": primo Simposio Internazionale di Scultura Capoterrese in onore di sant'Efisio presso il Lido di Capoterra (Costa Sud Sardegna, a circa 20 Km da Cagliari)

La "Maddalena Spiaggia", a Capoterra, è diventata da pochi giorni una sorta di grande atelier: artisti del calibro di Barbara Ardau, Luigi Ignazio Cappai, Mimmo Di Caterino, Giacomo Faiella e Jennie Humphries daranno sfoggio della loro vena artistica davanti ai blocchi di trachite rosa di Sardegna messi a loro disposizione per farli diventare delle sculture in onore di sant'Efisio. I lavori di Martirio Plastico continueranno sino alla fine del mese di aprile. Poi sarà solo "Simposio Internazionale di Scultura Capoterrese", organizzato dal Comune e dalla Pro Loco.

La data per il completamento delle opere è stringente, fissata com'è dall'arrivo della processione per lo Scioglimento del Voto, che transiterà alla Maddalena il Primo maggio: è quella la strada su cui il Simulacro del difensore di Cagliari per ben due volte, si avvierà verso Nora, dove la tradizione ha posto il luogo del suo cruento martirio.

Il direttore artistico di Martirio: Simposio Internazionale di Scultura Capoterrese in onore di sant'Efisio è il maestro Antonello Pilittu. Una spinta alla iniziativa è venuta anche da parte del Sindaco del Comune sardo, Francesco Dessì, che è stato lo sponsor dell'iniziativa che sta tra il culturale, il religioso e il turistico anche perché poi le opere rimarranno, come sembra, a impreziosire il percorso del Simulacro verso Nora.


Per vedere gli artisti di Martirio Plastico all'opera: Pagina Facebook facebook.com/MartirioPlastico.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.